I Proscritti

Anno di realizzazione : 2015
Legno utilizzato : Pero
Dimensioni : Larghezza 170 cm / Altezza 165 cm (Senza la cornice)


Rappresentazione simbolica di un mondo rurale che oggi non esiste più.

Numerosi campi di grano coloravano il paesaggio, gli alberi da frutto allineati bordavano gli appezzamenti. Permettevano la produzione di un sidro molto apprezzato.

La piantagione di tabacco è là per ricordare che molto spesso la cultura del tabacco è stata una fonte di reddito non trascurabile. Ha permesso a numerosi piccoli fattori di sopravvivere.

I bambini erano associati sempre ai lavori dei campi: fienagione, raccolti diversi ed anche quella del tabacco.

L'aratro vecchio (aratro brabantino) a trazione animale ; i cavalli sono rappresentati per rendere omaggio agli animali da tiro di cui si parla poco. Hanno avuto tuttavia un ruolo primordiale allo stesso modo che gli uomini e le donne che hanno trasmesso intatto il paesaggio che hanno lavorato. 

Gli attori della scena osservano sul fondo l'urbanizzazione.

 

"Una generazione che perde la memoria priva quella che gli succede di una briciola della sua storia".


Accesso all’album foto dedicato all’opera d’arte cliccando qui.

4 voti. Media di 5.00 su 5.

Aggiungi un commento

Codice errato! Riprovare